🥇Clicca qui e Accedi Gratis al gruppo Whats'App di Antonio Ferlito Vincitore della Traders'cup Dal 2009 non si perde un giorno di borsa🥇

Petrolio,eccesso di offerta

I futures sul petrolio continuano a scendere, i dati del governo USA hanno rivelato una seconda salita settimanale negli inventari del greggio nazionale.

A pesare anche sui prezzi sono le notizie secondo cui l'Arabia Saudita ha ripristinato la maggior parte della capacità di produzione di greggio, recuperando dagli attacchi alle sue strutture all'inizio di questo mese.

Le scorte statunitensi sono aumentate più del previsto la scorsa settimana.

La produzione nazionale di petrolio greggio è salita di oltre 100.000 barili al giorno.

Mercoledì, l'Energy Information Administration ha riferito che forniture di greggio sono aumentate per la 2 settimana consecutiva, di 2,4 milioni di barili per la settimana terminata il 20 settembre. 

Livelli e previsioni sul petrolio in sala riservata 

I dati VIA hanno mostrato che le scorte di benzina sono aumentate di 500.000 barili, mentre le scorte di distillati sono diminuite di 3 milioni di barili la scorsa settimana.

Markets.com: Il Broker Più Sicuro E Il Più Liquido Al Mondo

Nel frattempo, Reuters, citando persone informate sulle operazioni di Saudi Aramco, ha riferito che l'Arabia Saudita ha ripristinato la capacità produttiva  a 11,3 milioni di barili al giorno, continuando un rapido rimbalzo dagli attacchi del 14 settembre . Il livello di capacità supera il livello di produzione stimato dell'Arabia Saudita in agosto, che era di 9,9 milioni di barili al giorno.

C'è un enorme quantità di greggio a disposizione, il quale unita alla notizia della quasi ripresa degli impianti sauditi, non sarà da sostegno ai prezzi del petrolio.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati