🥇ASSICURATI DI ACCEDERE IN SALA RISERVATA PRIMA DELLA SUA CHIUSURA POSTI IN ESAURIMENTO🥇

Corona virus e forex, ecco il cambio su cui puntare

Il coronavirus  è un virus contagioso che ha avuto origine da Wuhan, la capitale della provincia cinese Hubei. 

Il virus ha provocato un focolaio iniziato alla fine del 2019.

Al momento della stesura di questo documento, il numero di casi confermati di 2019-nCoV nell'uomo era pari a 34.963, con 725 morti e 2.394 recuperi.

Accedi in sala riservata e vedi in tempo reale le posizioni aperte e i segnali di bestbrokers

Il numero di casi confermati è in aumento, sebbene il numero di recuperi sia in crescita rispetto al numero di decessi, il che è promettente.

Come detto nei precedenti articoli, i rischi per le catene di approvvigionamento sono significativi, poiché la Cina rappresenta da sola circa il 15% del pil mondiale . I prodotti importati dalla Cina comprendono sia prodotti finiti che prodotti intermedi, e quindi grandi interruzioni interesseranno tutti i tipi di attività all'estero, inclusi rivenditori, distributori e produttori.

Molte aziende in Cina stanno chiudendo e l'industria automobilistica è una delle industrie che rischiano maggiormente di essere colpite dalla chiusura temporanea di impianti con sede in Cina. 

Non abbiamo bisogno di fare proiezioni per capire che a breve termine, questo continuerà ad essere un problema per il commercio globale.

Per capire quale coppia di valute potrebbe ottenere una ottima performance bisogna analizzare le esportazioni dei paesi G10 in particolare quei paesi con avanzi delle partite correnti.(se un paese ha esportazioni maggiori delle importazioni è in attivo, al contrario se le importazioni sono maggiori è in deficit)

Il G10 è un gruppo di nazioni industriali leader e comprende in totale 11 paesi: Belgio, Canada, Francia, Germania, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti.

G10 Nazioni

La Svizzera, e quindi il chf, è una delle monete più sicure da avere in portafoglio in questo momento e come vedete anche molti paesi dell'euro zona sono in attivo, con l'Euro che potrebbe comportarsi bene in questo periodo.

La Svizzera e gli altri paesi Ue come vede in tabella hanno un CA% positivo, un avanzo delle partite correnti.

Esportazioni verso i paesi asiatici

Questa tabella mostra le esportazioni dei paesi in blu nei confronti degli altri paesi, come vedete l'Australia esporta tantissimo in Cina.

Alla luce di questi  dati il cross che potrebbe ottenere ottime performance è quindi Eur/aud.

Articolo di Antonio Ferlito nato nella "Milano del sud", Vincitore della Traders'cup, Dal 2008 non si perde un giorno di borsa.Accedi al gruppo whats'app per essere sempre aggiornato con le ultime notizie sui mercati.

 

 

1 commento

  • Il commento mi sembra corretto vista la situazione attuale.-

    Serhgio

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati