🥇 ACCEDI IN SALA RISERVATA PRIMA DELLA SUA CHIUSURA PER INFORMAZIONI WHATSAPP +393756122630🥇

Perché anche il 2020 sarà positivo per i prezzi dell'oro

I mercati finanziari protagonisti di ottimi rialzi in questi giorni sembrano aver scontato l'impatto economico dell'ultimo ceppo del coronavirus, con i mercati in rialzo stiamo assistendo ad un discesa dei prezzi dell'oro.

Ma nonostante il recente ottimismo ci sono ancora diverse ragioni per cui i prezzi dell'oro rimarranno forti.

Accedi in sala riservata e vedi in tempo reale le posizioni aperte e i segnali di bestbrokers

Attenzione ai tassi di interesse, ricordiamo che tra il tasso di interesse Usa e l'oro c'è una correlazione inversa.

Proprio in queste settimana segnaliamo il drastico calo del rendimento del Tesoro USA a 10 anni.

Questo è il tasso di riferimento per gli investitori obbligazionari ed è anche un eccellente riflesso di quella che il mercato considera la tendenza prevalente dei tassi di interesse. 

Nelle ultime settimane, questa tendenza è chiaramente in declino. A dimostrazione di ciò è il seguente grafico dell'indice di rendimento del Tesoro a 10 anni CBOE (TNX).

Indice di rendimento del Tesoro a 10 anni CBOE

Nel frattempo, i cosiddetti rendimenti "reali" negli Stati Uniti sono diventati decisamente negativi. 

Ecco come fare 4000 € Con il petrolio e il gas

Non è la prima volta che accade, ma il rendimento dei titoli a 5 anni Treasury Inflation Protected Securities (TIPS) è sceso sotto lo zero a gennaio e ha raggiunto il livello più basso dal 2018 venerdì, a -0,28%. 

In genere, i rendimenti negativi sono un segno che gli investitori sono preoccupati per qualsiasi evento che potrebbe interferire (almeno temporaneamente) con la crescita economica.

 

 

La caduta dei rendimenti reali costringerà la Fed a mantenere una politica monetaria accomodante nel prossimo futuro. 

Questa è certamente una buona notizia per l'oro, con il bene rifugio che in un contesto di tassi di interesse in calo e con la ridotta concorrenza delle obbligazioni a basso rendimento si è sempre mostrato forte.

Un indicatore importante che segnala la forza dell'oro è il rapporto rame / oro.

Questo indicatore è molto utile anche per misurare la domanda del bene rifugio per eccellenza.

Quando il prezzo del rame è debole rispetto al prezzo dell'oro per un periodo di diverse settimane o mesi, ciò suggerisce fortemente che il mercato ha seri dubbi sulle prospettive di crescita globale.

Qui è mostrato un confronto del rapporto tra l'oro e il prezzo del rame negli ultimi due anni. Negli ultimi anni si è registrata una tendenza al ribasso di questo rapporto che ha sempre proceduto un rialzo dell'oro, tendenza al ribasso evidente anche adesso.

Oro contro rame

La debolezza del rame suggerisce che la fiducia degli investitori nelle prospettive globali sta diminuendo sopratutto adesso con il corona virus che rischia di bloccare le maggiori economie del mondo.

Quando gli investitori si sentono meno sicuri delle prospettive globali, tendono ad allontanarsi da attività rischiose come le azioni e si rivolgono ad alternative più sicure come i titoli del Tesoro e l'oro. Ciò spiega perché l'oro è destinato ancora una volta ad un anno positivo.

Articolo di Antonio Ferlito nato nella "Milano del sud",Vincitore della Traders'cup,Dal 2008 non si perde un giorno di borsa.Accedi al gruppo whats'app per essere sempre aggiornato con le ultime notizie sui mercati.

 

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati