🥇 ACCEDI IN SALA RISERVATA PRIMA DELLA SUA CHIUSURA PER INFORMAZIONI WHATSAPP +393756122630🥇

PREVISIONI PETROLIO Prezzo del petrolio, Ecco le previsioni

All'inizio dell'anno, l'Agenzia internazionale dell'energia (IEA) si aspettava che la domanda di petrolio nel 2020 sarebbe cresciuta di 1,2 milioni di barili / giorno. Chiaramente, la diffusione di Covid-19 e le conseguenti chiusure del paese e le restrizioni ai viaggi hanno cambiato tale proiezione, con la domanda di petrolio che dovrebbe contrarsi nel 2020.

Ciò che è meno chiaro è precisamente di quanto la domanda diminuirà.

Al momento il calo può essere stimato a  2 milioni di barili al giorno su base annua.

Il crollo della domanda sta pesando pesantemente sui prezzi del petrolio e sulle major europee del petrolio e del gas, con le società più importanti che stanno rispondendo alla situazione annullando i riacquisti di azioni e riducendo le spese in conto capitale. Queste azioni, combinate con le solide posizioni di liquidità e leva finanziaria delle società, dovrebbero limitare i danni.

Accedi in sala riservata e vedi in tempo reale le posizioni aperte e i segnali di bestbrokers

Oltre alla crisi della domanda dovuta alla pandemia di Covid-19, abbiamo anche una crisi all'interno dell OPEC +, che ha visto scoppiare una guerra dei prezzi tra Arabia Saudita e Russia.

Di conseguenza, entrambi i paesi prevedono di aumentare la produzione da aprile in poi, il che aumenterà un surplus già significativo nel secondo trimestre di quest'anno. La Russia sembra avere il vantaggio in termini di livelli di pareggio operativo, con i russi che hanno bisogno di poco più di 40 $ al barile per bilanciare il loro bilancio, mentre l'Arabia Saudita ha bisogno di un prezzo nella regione di 40,45 $ al barile.

Ma è proprio notizia di questi giorni che a sorpresa il dialogo all'interno dell OPEC+ per un possibile taglio alla produzione sia ripreso.

L'Arabia Saudita, ammesso abbia deciso di negoziare, per il momento sta andando avanti a tutta forza con l’incremento della produzione annunciato il mese scorso, e questo fa malissimo ai prezzi del petrolio, in quanto va a creare un eccesso di offerta.

Un eventuale taglio alla produzione, non può, almeno nel breve periodo riequilibrare un mercato completamente sbilanciato.

La ripartenza delle importazioni della Cina, dove le raffinerie sono tornate a lavorare quasi al massimo, non basta a colmare un surplus di dimensioni colossali: nelle aree remote ed interne, quelle più distanti dai terminali di carico, il petrolio fisico è ormai sceso a valere meno di dieci dollari il barile.

Ecco come fare 4000 € Con il petrolio e il gas

Arabia Saudita e Russia, possono permettersi di aspettare, senza grandi danni, chi invece deve muoversi, perché la situazione rischia di diventare insostenibile, sono gli Stati Uniti, diventato negli ultimi vent’anni, grazie allo share oil, uno dei grandi produttori mondiali. La lobby dei petrolieri, capeggiata da quelli del Texas, fino a pochi giorni fa contraria a qualsiasi trattativa con l’Opec, pare aver rivisto la sua posizione e da domani si confronterà con la Casa Bianca sulla possibilità di apertura di un negoziato con altri paesi.

Queste le previsioni sui prezzi.

 

Analizzando le società del settore quelle messe meglio sono Royal Dutch Shell, Total SA, BP, Eni, Equinor e Repsol che hanno una forte liquidità con circa 109 miliardi di dollari di liquidità e mezzi equivalenti nei loro bilanci, Con un valore debito / EBITDA netto rettificato medio di 1,67.

Queste compagnie sono quindi al sicuro e possono reggere tranquillamente queste fasi turbolente del mercato dei prezzi petrolio.

Vi ricordo che potete negoziare il petrolio a ottime condizioni con la nostra piattaforma con due strumenti.

Il Crude oil futures:

e l'Etf Crude oil long 3x Etn:

Articolo di Antonio Ferlito nato nella "Milano del sud", Vincitore della Traders'cup, Dal 2008 non si perde un giorno di borsa.Accedi al gruppo whats'app per essere sempre aggiornato con le ultime notizie sui mercati.

 

È vietato usare, conservare, riprodurre, mostrare, modificare, trasmettere o distribuire i dati contenuti su questo sito web senza l’esplicito consenso scritto emesso da BestBrokers .

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati